Mi fai posto?

Inquieti cercatori di verità

Questa è una rubrica per la ‘narrazione’ più interiore e anche più sconvolgente: la confessione che con Dio o senza Dio, tutto cambia. Sì, la fede è una «faccenda seria che disturba la tranquillità»; passa attraverso il crogiuolo del dubbio che la insidia continuamente ed è fatica. Ma permette di scoprire come Dio agisce e pensa, e libera così dalle paure e dalle false idee che si possono avere su di Lui; fa scoprire l’autentica essenza della propria umanità e permette perciò di agire all’interno della propria bellezza e verità.

Con le parole di Bonhoeffer confessiamo: «Io vorrei solo imparare a credere».

E poiché a credere si impara, con il cuore diciamo grazie a chi in questa rubrica ci fa dono del suo pensiero e del coraggio di raccontarsi!

Lascia un Commento