GUINEAFormare gli studenti all’uso e alle tecniche dei mass media, per introdurli ai segreti della comunicazione sociale, vista come mezzo per aiutare la diffusione del Vangelo: questo il fine del terzo Seminario sull’Educazione ai Media, destinato a studenti cattolici, organizzato nei giorni scorsi a Bomana dall’Ufficio comunicazione della Conferenza Episcopale della Papua Nuova Guinea e Isole Salomone, e destinato a 50 studenti di sette scuole locali. Il programma, curato dal Salesiano p. Ambrose Pereira, Direttore dell’Ufficio comunicazione, ha incoraggiato i presenti a riflettere sui vari aspetti del loro vivere quotidiano, “accostandoli ai problemi e alla ricerca di soluzioni” riferisce il Direttore in una nota inviata a Fides.

Una sessione è stata concentrata sulla radio e sugli elementi basilari per il montaggio dei video, con una partecipazione dell’emittente radiofonica “Radio Maria” che ha dato ai giovani la possibilità di registrare e pubblicare i gingle creati dagli studenti. Parlare di fronte alla telecamera e visualizzare i loro brevi discorsi ha permesso ai partecipanti di parlare davanti a un pubblico e vedere la resa. Ma la formazione non è stata solo tecnica: “Ho capito che sono chiamata ad amare la vita e viverla al massimo” ha dichiarato uno studente alla fine del corso. Al termine dei tre giorni di formazione i presenti hanno espresso soddisfazione del lavoro di interazione ed apprendimento, nella consapevolezza di poter utilizzare i mass media come strumenti di evangelizzazione.

Fonte: Agenzia Fides, 11/5/2018